“Bisogna vedere quel che non si è visto, vedere di nuovo quel che si è già visto, vedere in primavera quel che si era visto in estate, vedere di giorno quel che si era visto di notte.”
– José Saramago –

Leaf

Guardo le foglie caduche, il cielo, e mi sento smarrita. Passi lenti nelle nebbie. Cosa fare? Che sentieri mi attendono? Sembra che tutto voli via in fretta come quella gazza. Ed intanto il vento passa fra gli alberi. Quei rami che ululano piano sono l’eco del mio cuore.

(Rami)

… Per un Cielo Infranto

In pena per un cielo infranto
per la pioggia che ci bagnerà
vado pensando alla gioia grande
che se vorremo ci prenderà.

Tra dovere ed inquietudine
esita questa vita rude.
(È una molto grande pena
confessarlo, ora)

Qui ogni cosa odora d’erba.
Su tutto il cielo, in cielo, il volo delle rondini
ci distrae, ci fa pensare…
Io penso una speranza quieta.

-Paul Eluard-